Tettona di Milano cerca maschio

Tettona di Milano cerca uomo per trombare

Spostatevi perché sta arrivando la tettona più bella di Milano. Mi chiamo Melania, ho 37 anni e sono un medico di Milano. Adoro mettere il mio camice che mi va strettissimo in zona seno e attrae l’occhio più di qualunque altra cosa. Medici e colleghi mi guardano arrapati e so che mi immaginano nuda, con quelle tette enormi a fare capolino. Io però tendo a vestire sempre largo e mai aderente, perché le mie tette le deve vedere solo chi merita. Sono troppo belle, rotonde e sode, faticano a stare in un mano e sono sormontate da un capezzolo roseo e sempre duro.

Cerco uomo per fare sesso senza inibizioni

Al momento sono single perché non mi va di stare con un fidanzato o marito, devo concentrarmi unicamente sullo studio e sulla carriera perciò voglio un trombamico per godere quando ne ho voglia. Un bel pezzo di carne su cui saltellare come una pazza, un venti centimetri di cazzo che mi entri in profondità e mi faccia sentire una maiala potente. Sono anche una maestra della sega spagnola, adoro metterlo in mezzo alle tette e schiacciarlo prepotentemente mentre faccio su e giù, leccando la cappella e ciucciando tutto con violenza. Sono una a cui piace il sesso duro e crudo, con schiaffi e sputi sulle tette. L’amore dolce e soave lo lascio alle altre, io voglio uno che scopi bene e senza limiti. Il mio trombamico ideale ha qualche anno più di me, magari un bel quarantenne brizzolato, ha un fisico curato e un pene grande. Non mi interessa tanto la lunghezza quando lo spessore, adoro quelli grassocci che sbattono contro le pareti interne e si fanno sentire tanto. Non sopporto le persone arroganti e troppo sicure di sé perché sono solitamente convinte di fare bene sesso ma alla fine sono solo degli illusi che pensano solo a venire e a non a farmi godere.

Ecco la tettona maiala che avete sempre cercato

Per me i preliminari sono importanti perché è con quelli che mi scaldo e riesco a raggiungere l’orgasmo. Non che non mi piaccia anche andare subito al sodo ma sono occasioni particolari e intense, in cui i preliminari non sono fisici ma mentali. Per spiegarmi meglio, amo quando mi parlano con gli occhi, mi parlano in un modo sensuale, a volte ci sono medici affascinanti che mi eccitano talmente tanto nel modo di porsi che corro in bagno a toccarmi fino a quando non vengo in un dirompente orgasmo. Se mi conoscerai capirai che sono una ragazza un po’ matta e disinibita perciò, se corrispondi a ciò che cerco e sei una persona simpatica, vale la pena contattarmi e provare a intavolare un discorso. Se riuscirai ad attrarmi mentalmente, il passo dalle parole alle lenzuola sarà più breve di quanto pensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *